Il Fuorisalone più moderno e sostenibile con la tecnologia di ricarica solare Garageeks

La tecnologia di ricarica solare Garageeks, sviluppata per le esigenze della smart city e dei cittadini moderni, e installata in oltre 20 stazioni in 12 comuni italiani, è ora presente al Fuorisalone 2019  in otto panchine di ricarica commissionate da Edison, nell’ambito di una campagna istituzionale sulle energie rinnovabili

MILANO, 8 Aprile 2019 - Lo smartphone scarico e senza connessione internet al Fuorisalone di Milano non sarà più un problema: otto nuove stazioni di ricarica solare sono state installate in punti strategici della città come Piazza Gae Aulenti, Largo La Foppa, Viale Pasubio e Via Tortona.
Queste stazioni offrono gratuitamente la ricarica di tutti i dispositivi portatili wireless e USB, la connessione Wi-Fi, il tutto in un elegante design dotato di seduta e illuminazione LED, senza consumare un solo watt dalla rete elettrica.
Tutto questo è reso possibile dalla tecnologia sviluppata dalla start-up Garageeks di Milano, che vanta una pluriennale esperienza, acquisita attraverso una continua ricerca e sviluppo, applicata alle decine di installazioni commissionate da 15 Comuni italiani.
La tecnologia di Garageeks è stata scelta da Edison, colosso energetico italiano fondato nel 1884 e ora parte del gruppo francese EDF.
Le stazioni di ricarica, realizzate in collaborazione con le società milanesi M Studio Srl e Carlo Battaini Srl, fanno parte di una più ampia campagna istituzionale di Edison, volta ad evidenziare l’obiettivo di produrre il 40% di energia da fonti rinnovabili entro il 2030.
Il sistema di controllo remoto, sviluppato da Garageeks, permette al committente di variare a piacimento orari di accensione e spegnimento, rilevare statistiche di utilizzo, risolvere tempestivamente anomalie, e persino cambiare il colore dell’illuminazione LED.
L’impianto fotovoltaico ad isola permette non solo di offrire un servizio ecologico, ma anche di facilitare enormemente l’installazione perchè non sono richiesti allacciamenti alla rete elettrica.

Stazioni di ricarica come queste rispondono ad una nuova, diffusa esigenza: con il declino delle cabine telefoniche, poter ricaricare la batteria del proprio smartphone in ogni momento è diventata una e vera e propria necessità.
Da oggi poter ricevere una chiamata importante, pagare il parcheggio o esplorare la città con i mezzi pubblici non sarà più un problema, perché le stazioni di ricarica Garageeks moltiplicano le opportunità di poter ricaricare in luoghi pubblici parchi, piazze, spiagge, bar e ristoranti.
Senza la cosiddetta “ansia da batteria scarica”, cittadini e turisti sono invogliati a frequentare i centri storici e i parchi cittadini, promuovendo anche l’interazione sociale mentre si carica il telefonino.

La tecnologia Garageeks è installata anche in altri 21 stazioni di ricarica in 14 città italiane: Andora (SV), Angera (VA), Baveno (VB), Cannobio (VB), Castano Primo (MI), Cremona, Como, Desenzano del Garda (BS), Gallarate (VA), Lecco, Maruggio (TA), Portoferraio (LI), Varese, Vergiate.
Complessivamente le stazioni esistenti hanno ricaricato oltre 90 mila smartphone e tablet, con picchi di 150 ricariche giornaliere durante l’estate 2018: una misura oggettiva del gradimento del servizio, alimentato esclusivamente da energia rinnovabile, e che presto ricaricherà anche le biciclette elettriche, grazie ad una innovativa tecnologia sviluppata internamente.
STOP&CHARGE non è solo un caricabatterie, ma una vera e propria piattaforma per la smart city, che consente di rilevare flussi di persone, qualità dell’aria, nonché offrire servizi per il wellness

La startup
GaraGeeks è una start-up tecnologica con sede a Milano, fondata nel 2015 da due giovani makers, Niccolò Gallarati e Davide Viganò.
Da diversi anni la start-up si è specializzata in diverse soluzioni per la ricarica in ambienti pubblici dei dispositivi portatili, dotate di caratteristiche uniche quali il monitoraggio remoto.
Con una gamma di sei prodotti per ambienti interni ed esterni, costruiti interamente in Lombardia, è in grado di soddisfare le esigenze di amministrazioni comunali e attività commerciali, grazie anche alle svariate personalizzazioni e a tecnologie sviluppate in-house.
GaraGeeks è stata fornitore ufficiale di Federlegno per il Salone del Mobile 2018, e di Edison per le stazioni di ricarica installate presso la Biennale di Venezia 2018.

Niccolò Gallarati, designer di prodotto, è laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università IULM di Milano e ha lavorato per oltre 10 anni in diversi aspetti della tecnologia: stagista Accenture, web designer freelance, assistente IT presso la Commissione Europea, sviluppatore software per una azienda di assicurazioni irlandese.

Davide Viganò ha conseguito nel 2013 la laurea magistrale in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano. E’ stato stagista presso il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea dove si è specializzato nel testing di sistemi fotovoltaici; partecipa regolarmente alle hackathon ed è un convinto sostenitore del movimento dei Makers.