Stop&Charge Shelter

Pensilina di ricarica ad energia solare per biciclette, monopattini e carrozzine elettriche; non richiede scavi o allacciamenti alla rete elettrica pubblica.

Caratteristiche

1
Quattro postazioni di ricarica e-bike
con prese 230V oppure EnergyBus
2
Impianto fotovoltaico a isola
3
Punti di ricarica smartphone con USB e wireless
4
Agganci di sicurezza
5
Ampia superficie di comunicazione
con retroilluminazione LED opzionale
6
Panchina integrata in WPC riciclato
7
sistema di accumulo energia integrato

Shelter:
la pensilina fotovoltaica per bici elettriche

SHELTER è la pensilina fotovoltaica integrata, alimentata 100% ad energia solare, che può caricare mezzi elettrici quali biciclette a pedalata assistita (e-bike), monopattini, scooter per anziani e carrozzine per disabili, per un totale di 50 mezzi al giorno.

Non richiede alcuno scavo o allaccio alla rete elettrica: massima flessibilità di posizionamento e considerevole risparmio economico per l’installazione.

Perfetta in città come una pensilina dell’autobus, o in luoghi remoti come le piste ciclabili o percorsi fuoripista in collina o montagna, per incentivare la micro-mobilità cittadina, il ciclo-pendolarismo e  il cicloturismo.

Come funziona la pensilina ricarica bici elettrica

La pensilina fotovoltaica SHELTER possiede un portabici con 4 ganci robusti dotati di sensori antifurto monitorati via Internet e telecamera di sorveglianza, per garantire la massima sicurezza. Una comoda panchina permette al ciclista di riposarsi, all’ombra dell’impianto fotovoltaico.

Gli attrezzi integrati e il supporto sopraelevato permettono anche di agganciare la bici in altezza ed effettuare le più comuni operazioni di riparazione. 

A differenza delle classiche colonnine di ricarica collegate alla rete elettrica, che sono poco più di prese di corrente,  SHELTER è un arredo completo e integrato, ideale per attrezzare un’area di sosta che incentiva l’uso di mezzi elettrici leggeri e alla portata di tutte le tasche.

Il servizio di ricarica può essere erogato in tre diversi modi:

  • libero e gratuito
  • gratuitamente dopo essersi registrati al servizio con il proprio smartphone
  • con abbonamento e attivazione tramite smart card o smartphone

SHELTER dispone di un sistema di monitoraggio remoto con cui è possibile vedere i dati di utilizzo dal proprio PC, attraverso un’intuitiva interfaccia grafica.

Perché scegliere una pensilina fotovoltaica per la ricarica delle e-bike

La pensilina fotovoltaica Shelter consente anche la ricarica di smartphone e l’accesso ad internet con un Hotspot Wi-Fi dotato di un sistema di autenticazione facile da usare e con una pagina di atterraggio (landing page) personalizzabile. L’ampia superficie posteriore di 6 mq è inoltre adatta ad attività di comunicazione da parte di sponsor, che così associano il proprio brand alla sostenibilità.

Stop&Charge Shelter costituisce un vero passo in avanti verso la Smart City: la Pubblica Amministrazione può infatti supportare la mobilità sostenibile in modo concreto installando in ambito urbano ed extraurbano la pensilina con pannello solare in grado di ricaricare mezzi elettrici quali biciclette a pedalata assistita, monopattini, scooter per anziani e carrozzine per disabili.

GaraGeeks, progettando la pensilina per ricaricare le bici elettriche, ha deciso di promuovere la mobilità sostenibile, incentivando il cicloturismo, la visita di luoghi di interesse storico e monumenti posti anche in località remote.

Che si tratti di ambienti urbani, piste ciclabili in pianura o in montagna, SHELTER aumenta l’autonomia delle e-bike, riduce l’ansia da batteria scarica e consente così spostamenti più lunghi e frequenti.

Stop&Charge Shelter vince il bando di Invitalia

Invitalia e il MIBACT hanno riconosciuto il potenziale di SHELTER per un turismo sostenibile, premiando il progetto nel concorso FACTORYMPRESA TURISMO 2020.

Sponsor privati possono supportare economicamente un servizio gratuito per i cittadini, ed avere un importante ritorno di immagine grazie alle ampie superfici pubblicitarie di cui è dotata. Con il monitoraggio remoto di cui SHELTER è dotata, gli sponsor hanno una misurazione continua dell’esposizione del proprio brand.

SHELTER sensibilizza l’opinione e valorizza gli investimenti pubblici per le piste ciclabili. Questo tipo di mobilità sostenibile è inclusiva perché la pensilina è infatti perfettamente in grado di ricaricare gli scooter elettrici per anziani e le carrozzine elettriche per disabili.

In ambiente extra-urbano SHELTER trova la sua collocazione ideale nei parchi ed al fianco delle piste ciclabili. In ambiente urbano, invece, la pensilina favorisce l’uso per il tragitto casa-lavoro. Si ricarica in orario lavorativo, evitando così al cittadino che abita in un condominio di dover portare periodicamente la bici nel proprio appartamento per ricaricarla.

Richiedi info

Contattaci