Storia

Esistono infinite strade per andare dal punto A al punto B: Qui trovi tutte le varie tappe che definiscono la storia di GaraGeeks.

Agosto 2017

Introduzione sul mercato di STOP&CHARGE INDOOR: punti di ricarica ANGULAR e ROUND per arredamento interni

Giugno 2017

Consegnate due stazioni ricarica STOP&CHARGE a Cremona in occasione della prima edizione della TEC-NIGHT

Novembre 2016

Garageeks Srl, grazie al supporto dell’iniziativa #JobStartup, apre la sede operativa a Ispra (VA) presso il Coworking “La stazione”

Ottobre 2016

GaraGeeks al primo posto per il bando #JobStartup, promosso da alcuni comuni della Provincia di Varese per sostegno ai giovani e alle nuove iniziative imprenditoriali

Settembre 2016

Nasce Garageeks Srl, con sede a Milano, per meglio rispondere al mercato italiano

Luglio 2016

Installazione temporanea per tre mesi in Piazza Castello a Milano, presso l’Expo Gate della Triennale

Marzo 2016

Le due prime installazioni di STOP&CHARGE: Piazza della Repubblica e Piazzale Pogliaghi - Sacro Monte acquistate dal Comune di Varese

Novembre 2015

Presentazione STOP&CHARGE al Web Summit di Dublino, Irlanda

Ottobre 2015

Presentazione STOP&CHARGE alla European Maker Faire di Roma ed al TTG Incontri, fiera del turismo a Rimini

Settembre 2015

Dimostrazione pubblica in Piazza della Repubblica a Varese, Piazza Castello e Piazza Gae Aulenti a Milano. Ottenuto Patrocinio Comune Milano per l’iniziativa.

Giugno 2015

Primo prototipo di stazione di ricarica funzionante, STOP&CHARGE

Maggio 2015

Spediti tutti i ClampHero, ordinati dai nostri 110 sostenitori, in 18 paesi diversi sparsi tra tre continenti

Maggio 2015

Primo abbozzo di idea per una stazione di ricarica smartphone pubblica

Dicembre 2014

Campagna di crowdfunding conclusa con successo, viene avviata la produzione di ClampHero personalizzati con stampanti 3D

Settembre 2014

Nasce Garageeks Limited con sede a Dublino, Irlanda

Aprile 2014

Progetti in comune di due makers per una campagna di crowdfunding

Aprile 2012

Niccolò Gallarati e Davide Viganò si conoscono al Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea